Salerno Letteratura: il racconto dell’esperienza, vista dai volontari

Salerno Letteratura

Salerno Letteratura, punto di riferimento per il mondo della cultura che ha emozionato e incantato anche i volontari

Mirabolante e poliedrica, splendida e vivace, la nona edizione del Festival Salerno Letteratura, che quest’anno ha goduto di un programma ricchissimo di eventi. E la partecipazione di ospiti tra cui i finalisti del Premio Strega (Alessandro Baricco, Sabina Guzzanti, Lidia Ravera, Marisa Laurito, Giovanna Pancheri), con altri autori di primaria importanza, ha reso ancora più interessanti gli incontri proposti.

Uno degli incontri di “Spazio Ragazzi” dedicato a Dante

In particolare, gli eventi sono stati suddivisi in numerose macro-aree: Spazio Ragazzi, L’Italia Narrata, Planisferi, Classica, Sguardi sul mondo attuale, Salerno Filosofia, Summer School e Spettacoli. 

Un appuntamento quotidiano, dalle ore 18.00 fino alle 23.30, dal 18 al 26 giugno, per tutti i volontari, provenienti da scuole e università, che dopo un anno di stop globale si sono ritrovati a vivere di nuovo gli eventi in presenza. Anch’io ho avuto l’onore di partecipare, tra i volontari 2021, a una delle manifestazioni culturali che amo di più.

Io e @virginia_loveswords nello staff di Palazzo Fruscione

Il festival Salerno Letteratura ha richiamato nel Centro Storico di Salerno autori e ospiti d’eccezione per parlare di cultura, libri, filosofia, Dante e Kafka, culture e nuovi mondi da esplorare.

Autori ed influencers

Dopo la partecipazione del Premio Nobel per la Letteratura Olga Tokarczuk, con Sabina Guzzanti e Alessandro Baricco, nonché l’intera cinquina del Premio Strega, si sono susseguiti ospiti tra cui Marisa Laurito, i “tiktokers” Raissa e Momo, Camihawke (l’influencer Camilla Boniardi), Dacia Maraini. E ancora, Daria Bignardi, Corrado De Rosa, Rosa Tiziana Bruno, Jonathan Coe, Sanguineti e Ovadia, De Silvia e Sibilia, Lino Guanciale.

L’allestimento per uno degli eventi di Spazio Ragazzi

Dai Planisferi alla Summer School, l’edizione 2021 ha riservato tantissime sorprese a un pubblico molto presente. Interessanti e molto apprezzati gli incontri di Spazio Ragazzi, con Castaldo e Assante, Giulio Busi e Pippo Civati. E poi, non sono mancati gli Sguardi sul mondo attuale, la letteratura Classica, gli Spettacoli. Con il vincitore del Premio Salerno Libro d’Europa: Edouard Louis, in collegamento con il pubblico.

Numerosi gli applausi per gli ospiti intervenuti: un programma ricco di eventi ha reso questa nuova edizione di Salerno Letteratura davvero memorabile. E, soprattutto, intensa e meravigliosa anche per i volontari.

Parte del pubblico presente a Spazio Ragazzi

Un onore essere stata tra i volontari!

Sharing is caring ❤

You Might Also Like